Attualità da questa area

Attualità da questa area

L'illusoria credenza in una crescita illimitata

Si dice che un’economia sana debba crescere e che la crescita sia necessaria al suo buon funzionamento. Questo principio è sostenuto dalla maggioranza dei modelli economici in vigore. Eppure, non tiene conto della realtà : l’economia si sviluppa in un mondo che non è infinito ; un mondo limitato.

 … >>

Monsanto Tribunal

La storia di Monsanto costituisce quindi un paradigma dell’impunità che riguarda tanto le imprese transnazionali quanto i loro dirigenti, che al peggioramento del cambiamento climatico e allo sbilanciamento della biosfera minacciando così la sicurezza del pianeta.  … >>

REFERENDUM contro la modi ca della legge concernente la procreazione con assistenza medica (LPAM)

Costituzione consente ora analisi genetiche degli embrioni prima del loro impianto nell’utero (diagnosi preimpianto o DPI). Si parla del prossimo passo: la LPAM modificata autorizza le analisi in vitro a determinate condizioni. Questa LPAM è tuttavia di portata troppo ampia. … >>

Monsanto Tribunal

a:2:{s:4:"unit";s:2:"h3";s:5:"value";s:270:" La storia di Monsanto costituisce quindi un paradigma dell’impunità che riguarda tanto le imprese transnazionali quanto i loro dirigenti, che al peggioramento del cambiamento climatico e allo sbilanciamento del

Von: supportano il Tribunale
Un numero sempre crescente di cittadini provenienti da regioni diverse del globo vede l’impresa statunitense Monsanto come simbolo di un’agricoltura industriale e chimica che inquina, accelera la perdita della biodiversità e contribuisce in maniera massiccia al riscaldamento climatico. Il modello agro-industriale promosso da Monsanto è all’origine di almeno un terzo delle emissioni mondiali di gas effetto serra dovute all’attività antropica; Monsanto è ampiamente responsabile anche del depauperamento dei terreni e delle risorse d’acqua, dell’estinzione della biodiversità e della marginalizzazione di milioni di piccoli contadini. Monsanto minaccia la sovranità alimentare dei popoli attraverso l'utilizzo dei brevetti sulle sementi e attraverso la privatizzazione del vivente. Perchè? Secondo coloro che criticano Monsanto, la multinazionale ha ignorato i danni umani ed ecologici causati dai suoi prodotti e mantiene le sue attività devastatrici grazie a una strategia d’occultamento sistematico: lobbying presso le agenzie di regolamentazione e presso le autorità governative, menzogne, corruzione, finanziamenti di studi scientifici fraudolenti, pressioni sugli scienziati indipendenti, manipolazione degli organi di stampa e via dicendo. La storia di Monsanto costituisce quindi un paradigma dell’impunità che riguarda tanto le imprese transnazionali quanto i loro dirigenti, che al peggioramento del cambiamento climatico e allo sbilanciamento della biosfera minacciando così la sicurezza del pianeta. Leggere il testo integrale...

Torna indietro